Archivi tag: minestra coi broccoli e la razza

Artisti di strada con gusto: ad Albano Laziale è di scena il Bajocco Festival

L’animale troneggia ancora oggi nello stemma della città, Mater urbis di un luogo in cui si terrà il Bajocco Festival il 17 e il 18 settembre, ospiti gli artisti di strada. Due giorni in cui la città si trasformerà in un teatro en plein air, dove ogni angolo vivrà di arte e di spettacolo. Organizzato dall’associazione XV Miglio insieme al Comune di Albano sarà un’occasione dove i bambini diventano grandi perché integrati nello spirito della festa e i grandi diventano piccoli, perché stregati dalle “magie” degli artisti di strada. «Il Bajocco è una scommessa – ha commentato il sindaco Nicola Marini – “su cui abbiamo puntato fin dal primo minuto, dando il nostro sostegno. Lo spirito dell’arte in strada è quello che ci è piaciuto da subito e quello che crediamo apprezzeranno anche i cittadini di Albano. Dai più gradi ai più piccoli». L’ampio programma della manifestazione prevede nei due giorni oltre 36 esibizioni di artisti di strada dalle 19 all’una di notte: giocolieri, mangiafuoco, trampolieri, funamboli, clown, writers oltre a musicisti, attori di strada, pittori affolleranno piazze e vie del centro storico, dove saranno predisposti anche alcuni punti di ristoro. Di scena, così, anche l’enogastronomia locale, quella del vino e della convivialità, due aspetti peculiari che Albano Laziale condivide con le altre città dei Castelli Romani che hanno fatto di questi luoghi topoi culinari, rendendoli paesi con la più alta concentrazione ristorativa intorno all’Urbe. Sin dalla fine dell’800, peraltro, Albano era luogo di villeggiatura della borghesia romana, attratta tanto dalla storia quanto dall’aria mite e dalla tradizione enogastronomica secolare. Per questo iniziarono ad aprire trattorie e ristoranti tradizionali (le famose “fraschette”), dove ancora oggi si possono apprezzare i piatti tipici del luogo, come i broccoli attufati e la minestra di broccoli con il brodo di razza: accompagnati dal vino Albano – che si produceva già ai tempi di Marziale – in stagione sono un cult culinario da non perdere. Il nettare autoctono è perfetto anche coi tozzetti e le ciambelline al vino: tra le specialità, il baccalà alla Pirocca, dal nome di un sensale di Albano che inventò questa rivisitazione del baccalà al forno con le patate.

 


Dove mangiare

La Galleria di Sopra
Via Leonardo Murialdo 9
06.9322791

Info
www.bajoccofestival.com.

Foto Comune di Albano Laziale