Vistamar: il gusto affacciato sul Mediterraneo

Ciò che gli preme è far scoprire ai propri clienti i gusti autentici e gli aromi dell’antica tradizione, utlizzando tutti gli ingrendienti di stagione che Madre Natura può dare, in modo da offrire il massimo del gusto nel periodo migliore. “Un piatto deve avere carattere, apparire gradevole e, per ultimo, rispettare gli ingredienti che la ricetta prevede”, afferma convinto. Una  definizione che illustra perfettamente il concetto di cucina di Joël Garault, che dal 1998 officia il suo rito gastronomico al Vistamar dell’Hotel Hermitage, recentemente restaurato secondo i dettami di un interior design minimal, con linee morbide, colori e  materiali naturali, creato  da Pierre-Yves Rochon che ha ridisegnato la sala e la terrazza (aperta solo d’estate) – con una vista mozzafiato sul Porto a la Rocca del Principato – dando ampio respiro al ristorante mediante l’apertura di nuovi spazi affacciati sul Mar Mediterraneo. Un’atmosfera elegante e sobria in perfetta sintonia con la cucina proposta da Garault, riassunta nel motto dello chef “un pesce, una verdura, una semplice cottura”. “Cucinare è una passione e, come tutte le passioni cresce sempre di più col tempo. E’ inestinguibile e ti accompagna per tutta la vita”, afferma convinto lo chef, che cominciò il suo apprendistato appenna quindicenne a Tours. Nato a Loudon, è stato, dunque, fulminato sulla via dei fornelli molto presto. “Le mie tecniche di cucina cominciano a prendere vita nel 1973, quando lavoro al fianco di Christian Willer a L’Hotel Hermitage di La Baule”. Nel 1978, sempre con lo stesso chef, lavora a Courchevel. Nel 1981 Joël fa un passo decisivo aprendo “Le Palais des Bénédictins ”, un ristorante in quel di Limoges. Due anni dopo viene nominato Chef allo  “Château des Bézards” di Nogent sur Vernisson. Nel 1985 torna a fare squadra con Christian Willer al ristorante  “La Palme d’Or” (Hôtel Martinez, Cannes), dove viene insignito della sua prima stella Michelin. “Nel 1988, mi spostai a “La Réserve” di Beaulieu-sur-Mer. A quel punto, il passo verso il Principato di Monaco fu breve e, nel 1991, la Société des Bains de Mer mi propose di condurre uno dei suoi ristoranti con stelle Michelin,  La Coupole” presso l’Hôtel Mirabeau”. Per sette anni Joël Garault lavora duramente con l’intento di far conoscere “La Coupole” a livello internazionale. I primi di dicembre del 1998, la Société des Bains de Mer gli dà l’opportunità di passare alla cucina dell’Hotel Hermitage, uno dei ristoranti più raffinati della regione. “Questo nuovo cambiamento mi infuse un grande entusiasmo, spingendomi a portare la fama del ristorante ai più alti livelli”. Nel 1999 apre il Vistamar, nuovo ristorante insignito di una stella Michelin l’anno seguente (riconfermata nel 2009). Dopo il restyllng di quest’anno, il Vistamar (che ha riaperto i battenti a settembre), offre un’ampia gamma di formule menu adatte alle varie esigenze della clientela. Un appuntamento immancabile per i buongustai, sia per i devoti delle specialità di mare sia per gli amanti della carne, che non rimarranno certo delusi.
 

Le Vistamar
Hôtel Hermitage 
Square Beaumarchais – MC 98000 MONACO
Prenotazioni : +377 98 06 98 98
Aperto a pranzo e a cena dalle 12 alle 14 e dalle 19 alle 22