Torta di semolino e ricotta

 

 

 

Ingredienti per una torta

250 gr di semolino 

1 l di latte  

una bustina di vaniglia
un pezzo di burro
6 uova intere (di gallina padovana, possibilmente)
250 g di zucchero

400 gr di ricotta di mucca
una stecca di vaniglia
la buccia di un limone non trattato
la buccia di un’arancia non trattata
la
la buccia grattugiata di un limone non trattato
una presa di sale

Prendete una pentola alta antiaderente e sciogliete il semolino nel latte freddo, versandolo a pioggia e mescolando bene con una frusta. Unite la stecca di vaniglia tagliata per lungo, la buccia d’arancia, quella di limone e portare a bollore, rimestando di continuo con la frusta. Poco prima che si rapprenda, togliete le bucce di agrumi e la vaniglia, quindi, quando il semolino sarà ben rappreso e cotto (occorrono circa una decina di minuti), spegnete, aggiungete un bel pezzo di burro, mescolate e fate raffreddare. Nel frattempo, lavorate energicamente la ricotta in una terrina insieme allo zucchero e alle uova di gallina padovana. Abbiamo consigliato questa tipologia, perché ha dei tuorli naturalmente gialli e grandi, per questo molto adatta al”uso in pasticceria. Unite, infine, il composto al semolino, appena sarà ben raffreddato; mescolate bene con la frusta (o con il mixer). Imburrate una teglia grande, cospargete il fondo con un po’ di farina di mais e versatevi il composto. Mettete in forno preriscaldato a 200°C e cuocete per 45 minuti. Fate, comunque, ogni tanto la prova dello stuzzicadenti e badate che sia ben dorata sopra e sotto. Sformate e servite, tiepida o fredda, volendo con della crema chantilly o della frutta fresca di stagione o in composta.

Foto di repertorio