Insalata di fagiolini

Insalata di fagiolini

Ingredienti per 4 persone

1 kg di fagiolini
maggiorana
4 filetti d’acciuga sottolio
prezzemolo
menta
2 spicchi d’aglio
2 cucchiai d’aceto bianco
olio extravergine d’oliva
sale

Spuntate, lavate e lessate in abbondante acqua salata i fagiolini. Intanto, preparate la salsa, pestando in una ciotola i filetti d’acciuga, la menta, il prezzemolo, la maggiorana tritati e i due spicchi d’aglio schiacciati; quindi, aggiungete al tutto l’aceto e i due cucchiai d’olio. Mescolate bene e, se occorre, aggiustate di sale. Scolate i fagiolini al dente e versateli in un’insalatiera: conditeli subito con la salsa preparata, di modo che si insaporiscano mentre sono ancora caldi. Coprite, infine, l’insalatiera con un coperchio o un piatto e lasciate riposare per un paio d’ore prima di servire la pietanza.

Difficoltà

Bassa

Tempo di preparazione

20 minuti

Variante
L’aceto può essere omesso come pure l’aglio e qualcuna delle erbe, che non vi dovessero essere gradite: basta mantenerne almeno una su tre, altrimenti il sapore cambia di molto.

Olio da poter utilizzare per migliorare le caratteristiche organolettiche della ricetta.

Con questo contorno calza a pennello un olio D.O.P. Canino nel Lazio dell’Azienda olearia Visagi Coraggiosi, località Valle Albertina Farnese (in provincia di Viterbo), piccolo paese dell’alto Lazio a 360 metri sul livello del mare fra Lazio e Toscana. I terreni d’origine vulcanica sono posizionati a ridosso della Selva del Lamone e le Terme di Saturnia. Il terreno dell’azienda VISAGI è piantato a ulivi della cultivar Canino, una monovarietà che si riconosce per via delle drupe mediamente piccole, che maturano tardivamente, la cui raccolta è effettuata quasi sempre ai primi del mese di novembre. E’ un olio dal colore verde smeraldo con riflessi che tendono al giallo, dal profumo  leggermente fruttato con sentori d’erba appena tagliata, leggeri sentori di carciofo e con un finale mandorlato. Al palato risulta prevalentemente dolce con una leggera venatura gradevolmente piccante.

Costo della bottiglia da 0.5 l 15 Euro

Abbinamento cibo-vino

Questo piatto molto gustoso, con un supporto aromatico dato dai due spicchi di aglio e dalla maggiorana, nonché dal prezzemolo, consta anche di un ulteriore sopporto “acido” dato dall’ aceto, mentre l’untuosità è data dall’olio extravergine di oliva e la sapidità dalle alici sotto sale.
Per questo piatto consigliamo un vino di media struttura come il Gavi D.O.C.G. dell’Azienda Vinicola la Scolca, un vino ottenuto da sole uve Cortese.
Ha un colore giallo paglierino, con sentori di pesca e di  fieno appena tagliato; è fresco in bocca e delicato, piacevolissimo da bere con piatti di verdura e pesce in bianco.
Un vino che al centro-sud Italia è poco conosciuto, ma che a nostro avviso ben si sposa con questo insalata semplice e gustosa di fagiolini.

Abbinamento  cibo-acqua

La Gaudianello è un’acqua proveniente dalla Basilicata, frizzante minerale naturale, bicarbonato-calcica, con un moderato residuo fisso, piacevole da bere e perfetta per questo piatto.