Gnocchi barbabietole, acciughe e spinaci

Ingredienti per 4 persone

300 g patate quarantine
50 g farina di grano tipo 0
100 g di barbabietola cotta al forno
8 acciughe dissalate
6 spicchi d’aglio
5 ml d’aceto
100 ml d’olio extravergine d’oliva
2 punte di broccolo romanesco
8 foglie di spinacio con gambo

Cuocete le patate al vapore, pelatele, passatele al setaccio, impastatele con la farina. Lavorate l’impasto, ricavatene delle strisce lunghe cilindriche e, infine, tagliate a tocchetti e date loro la classica forma degli gnocchi.
In una casseruola cuocete a bassa temperatura le acciughe e l’aglio con l’olio extravergine d’oliva, poi frullate a comporre una bagna cauda leggera.
A parte mixate la barbabietola rossa con l’aceto, un po’ d’acqua e l’olio extra vergine fino al raggiungimento di una salsa liscia. Ponete nel piatto la crema di barbabietole, gli gnocchi cotti in abbondante acqua salata e saltati in padella con la bagna cauda; rifinite con un po’ di broccolata romanesca grattugiata a crudo e gli spinaci appena sbollentati. 

Foto di Oretta Zanini De Vita