Oltrepò Pavese Butunon Brut Pas Dosé

Noi di Gusto Magazine cerchiamo sempre l’eccellenza, ma non dimentichiamo mai che la qualità e la piacevolezza di un vino dovrebbe avere anche dei prezzi “giusti” , che non svuotino il portafoglio. In quest’ottica acquistiamo anche nei supermercati , che notoriamente fanno del prezzo la loro punta di diamante, alcuni vini per verificarne il grado qualitativo e gustativo. In una di queste perlustrazioni ci siamo imbattuti nel Butunon Brut Pas Dosé della cantina Bronis, spumante veramente interessante che potrete tranquillamente trovare sotto i 5 Euro.
La cantina sociale Intercomunale di Bron sorge sulle colline di Broni e nella Valle Scuropasso, nel cuore dell’ Oltrepò Pavese, dove si produce vino da centinaia di anni. Una tradizione lunghissima, che fa di questa zona una delle “capitali” del vino in Italia.
Il bronese, pur essendo la zona viticola più piccola dell’Oltrepo Pavese, ha una produzione fra le più complete di vini superiori, sia bianchi sia rossi.  Lo testimoniano le coltivazioni di vitigni D.O.C. quali il Riesling, il Pinot grigio, lo Chardonnay, il Moscato, la Bonarda, la Barbera, il Pinot nero.
La cantina sociale è una realtà importante che fa della qualità un cardine della sua filosofia di produzione.  L’azienda conta oltre 500 imprese viticole consociate, che conferiscono alla Cantina oltre duecentomila q.li di uve. Queste vengono accuratamente selezionate durante la vendemmia eseguita rigorosamente a mano e successivamente vinificate con i più moderni sistemi tecnologici, in ambienti climatizzati e con fermentazione a temperatura controllata. I prodotti così ottenuti vengono diffusi sull’intero territorio nazionale, ma anche su buona parte del mercato europeo,  come Germania e Olanda, ed in alcuni stati extraeuropei come  Stati Uniti, Giappone.

Degustiamo il Butunon Pas Dosé.

Nome Butunon
Vino Butunon Brut Pas Dosé
Produttore Cantina Sociale Intercumunale di Bron (Bronis)
Uve 100% Pinot Nero
Gradi alcolici 12°
Affinamento Circa due anni su i lieviti (Metodo Classico)
Temperatura di servizio 8/9 C°
Annata degustata 2008
Note Azienda associata al Consorzio di Tutela Oltrepo Pavese

Analisi organolettica Alla vista apare cristallino con un colore giallo paglierino tenue. Bollicine di media finezza che salgono dal fondo del bicchiere in maniera persistenze quasi tumultuosa, segno di una spumantizzazione un po’ “forzata”. Al naso piacevolissimi sentori di frutta bianca e fiori quali il gelsomino; si apprezza soprattutto la franchezza e l’integrità del frutto che si riconosce in maniera corretta al naso, regalando sensazioni olfattive interessanti. Al gusto una buona l’acidità dona freschezza ad un prodotto corretto e ben realizzato, dalla media persistenza in bocca.

Secondo noi Un prodotto ben rfatto anche se avremmo preferito una maggiore attenzione alla spumantizzazione, che nel complesso appare  – dato anche l’incredibile rapporto qualità/prezzo  – più che apprezzabile. Butunon Brut Pas Dosé ci ha colpiti per lgli ottimi profumi rilevati al naso e alla corretta corrispondenza in bocca, anche se manca una persistenza gustativa accentuata.

Abbinamenti Bistecca di tonno, paella alla Valenciana, gamberi arrosto. Antipasti, carni bianche, risotto ai gamberetti e zucchine.

Info
Cantina Sociale Intercomunale di Broni
Via Sansaluto, 81
Broni (PV)
www.bronis.it

One Response

  1. annarita 27 novembre 2014