Torta di riso con ciliegie

Ingredienti

300 g di riso (Balilla o Sant’Andrea)
un l di latte
150 g di zucchero
30 g di burro
ciliegie candite
scorza d’arancia
cannella
sale

Lessate il riso per 3 minuti in abbondante acqua salata, scolatelo e fatelo raffreddare, dopo di che portate a ebollizione il latte con la scorza d’arancia,  versatevi il riso, il burro e il sale. Fate sobbollire per 10 minuti e poi aggiungete lo zucchero e la cannella (la quantità è a vostra discrezione). Mescolate bene. Imburrate uno stampo e versatevi il composto, quindi cuocete a bagnomaria per 40 minuti. Lasciate raffreddare la torta e staccatela delicatamente dallo stampo, facendo passare lungo le pareti una lama di coltello. Rovesciate su un piatto di portata e decorate con le ciliegie.

Difficoltà
Bassa

Tempo di preparazione

Un’ora

Variante

In luogo della buccia d’arancia può essere usata quella di limone e, invece , del latte, semmai foste allergici, potete usare quello di riso. Il burro può essere sostituito con quello di soia.

Abbinamento cibo-vino

Questa torta a base di riso e ciliege, è un dolce casalingo semplice e gustoso.
Abbiamo la tendenza dolce del riso e delle ciliegie  candite, una vena  cremosa  proveniente dal burro e dal latte, un’aromaticità data dalla scorza d’arancio e una decisa speziatura  dovuta alla cannella. Per l’abbinamento, vi proponiamo uno CHERRY HEERING (imbottigliato da Peter F. Heering A.S., Danimarca) Questo particolare cherry è prodotto con ingredienti naturali, per cui non  vengono aggiunti né additivi,  né coloranti artificiali, ma solo ciliegie danesi, messe con spezie, zucchero e alcool a maturare in botte per 3 anni. Una vera “squisitezza” che vale la pena di assaggiare, considerata anche la cifra modesta di una  bottiglia da 700 cl che costa solo 16 Euro.