Ristorante LA PIAZZETTA

 

Giovanni il proprietario  è un amante della buona cucina da sempre, come si capisce anche dalla sua mole imponente e bonaria, come di chi la sa lunga in fatto di fornelli.  Girando per la città la mattina presto, lo si vede fare la spesa con il suo “bolide”, una  bella bicicletta nera, tenuta bene come una reliquia. Fortunatamente c’è ancora, chi come lui, al giorno d’oggi decide di buon mattino di andare a cercare il giusto taglio di carne, di comprare la verdura di stagione dal contadino; persone e ristorante di altri tempi, che garantiscono la freschezza e la genuinità delle cose portate in tavola quotidianamente. Rinascono così, piatti della vecchia cucina Umbra, fatta di saggezza e cose buone da vedere e da gustare. Il sugo nonna Papera ne è un esempio, un sugo non di “papera” ma della “nonna” sugo rosso fatto con agnellone, manzo e maiale, senza artifici di sorta, semplice e genuino, com’era una volta. Ma non manca, di rito, tutti i giorni, un tocco di cucina di mare: da prendere in considerazione  i suoi tagliolini con un ragù di pesce (rigorosamente freschissimo), un cult prelibato e gustoso di questo locale. Nel menù vengono spesso inseriti piatti stagionali, come la “vignarola“, uno stufato di verdure che in primavera/estate si possono trovano nei campi: fave, piselli, carciofi, lattuga, e tutti gli odori dell’orto nel pieno rispetto della cadenza della natura, un piatto semplice e gustoso. Si finisce coi dolci fatti tutti rigorosamente a mano, tra i quali spicca il cestino di pastafrolla con crema pasticcera guarnito con le pesche (o altri frutti estivi). La Piazzetta ha in carta oltre 100 etichette adatte ad accompagnare i vari piatti. Giovanni lo incontro spesso in giro per le varie manifestazioni enologiche umbre: è una persona estremamente competente che, se volete, vi darà per l’accoppiamento cibo-vino la giusta “dritta”.
Per un menù completo compreso il vino (ma dipende da ciò che bevete) si spendono in media 30-35 Euro. (chiuso la domenica)

{gallery}inserire_piazzettax{/gallery}