Piastra ad induzione Kenwood: sicurezza e risparmio energetico in cucina

Con visore a cristalli liquidi, una potenza regolabile da 120 a 1800 W e un selettore per regolare fino a 6 livelli la potenza di cottura, la piastra ad induzione IH100 Kenwood rappresenta una vera evoluzione in cucina. Dotata di un resistente piano in vetroceramica lucido e nero, la piastra si distingue, rispetto ai tradizionali metodi di cottura per l’innovativo sistema ad induzione: il calore è generato da un campo elettromagnetico e trasmesso direttamente nel recipiente di cottura per mezzo di un induttore elettrico integrato nel piano ad induzione. Quando il recipiente viene posizionato l’induttore elettrico sottostante crea un campo magnetico al suo interno. Questo genera delle correnti che trasformano l’energia magnetica in energia calorica che cuoce i cibi. Un metodo di cottura che fa si che il calore sia circoscritto alla superficie di lavoro consentendo di mantenere fredda l’area del piano attorno alla zona di cottura. Grazie a questa particolarità è possibile, in caso di fuoriuscita di liquidi, pulire facilmente la piastra evitando la formazione di incrostazioni. Consigliato per pentole con il diametro della base compreso tra 12 e 25 cm, il piano cottura Kenwood è adatto per tutte i tegami che riportano l’indicazione “per cottura su piastra ad induzione”, oppure per tutte le teglie in acciaio con almeno 5 mm di fondo. Ideale per qualsiasi tipo di arredamento e dotata di un timer per programmare il tempo di cottura fino a 120 minuti con spegnimento automatico, la piastra ad induzione Kenwood, dispone del sistema di sicurezza Boil Dry attraverso il quale, se la pentola sul piano è vuota, ne interrompe o blocca il funzionamento.
La piastra ad induzione IH100 Kenwood è disponibile al pubblico ad un prezzo di 90 €.