Panini Editore e Slow Food Editore presentano “Il vino e l’olio”

Raccoglie le pagine in facsimile tratte dal codice medievale Historia Plantarum (Biblioteca Casanatense di Roma). Esse descrivono le caratteristiche e le proprietà dei vari tipi di vite e ulivo, proponendo ricette curative, alcune delle quali valide ancora oggi, e dispensando consigli sulla preparazione e sull’uso dei loro prodotti. Alla suggestione dei testi si unisce la potente bellezza delle miniature, che con sapiente realismo illustrano le piante e le attività legate alla produzione del vino e dell’olio. L’opera è realizzata a tiratura limitata di 999 esemplari numerati, ognuno dei quali è controfirmato da Lucia Panini e Carlo Petrini. Ma il valore dell’opera non si ferma allo splendore delle pagine: grazie alla collaborazione della Banca del Vino, un numero limitato di esemplari è proposto in abbinamento a due vini di altissima qualità all’interno di uno speciale cofanetto in legno di rovere ricavato dalle doghe di antiche barrique. Con “Il vino e l’olio” si inaugura il progetto Bibliotheca Gastronomica: un viaggio “alle fonti del gusto”, alle origini della nostra cultura del bere e del mangiare. Il progetto, realizzato da Franco Cosimo Panini Editore, Slow Food Editore e Banca del Vino, intende riunire i testi più preziosi di ogni tempo dedicati al tema della cucina: libri di ricette, erbari medievali, taccuini e testi medici. Franco Cosimo Panini Editore andrà in cerca dei manoscritti più ricchi e illustrati e li riprodurrà fedelmente, creando pregiate edizioni in facsimile a tiratura limitata. Un modo unico e suggestivo per celebrare la millenaria ricchezza della nostra cultura enogastronomica. «Siamo molto orgogliosi di questo progetto – afferma Lucia Panini – perché valorizza due degli aspetti più apprezzati del nostro patrimonio culturale: l’arte e il cibo. Esistono codici miniati dedicati alla cucina o alla gastronomia di straordinaria bellezza. La collana Bibliotheca Gastronomica raccoglierà quelli più preziosi e importanti, e ogni titolo avrà un tema conduttore: si inizia con “Il vino e l’olio”, che rappresentano i prodotti simbolo della nostra tradizione alimentare da oltre duemila anni. Grazie a Slow Food Editore e alla Banca del Vino, inoltre, l’opera è proposta insieme a due vini pregiati: così l’intreccio fra arte e gusto è veramente totale».