Oro di Dora

Ottenuto da uve Grillo, raccolte nella prima decade di ottobre, dopo una surmaturazione del grappoli sulla pianta, attaccati naturalmente dalla muffa nobile (la Botrytis Cinerea), è nettare pregiato, unico nel panorama isolano. La raccolta avviene a mano in modo progressivo, secondo gli stadi di attecchimento della Boytrytis e della maturazione dei grappoli, poi sottoposti nella fase di vinificazione a pressatura soffice. Il mosto viene, quindi, condizionato in contenitori d’acciaio di 5 hl e la fermentazione  avviene a temperatura controllata di 15° C per un periodo di circa un mese. 

Nome Oro di Dora
Vino Passito IGT
Uve Grillo 100%
Produttore Gorghi Tondi – Mazara del Vallo
Maturazione 4 mesi in barrique di rovere francese
Affinamento 3 mesi in bottiglia
Gradazione alcolica 13% Vol.
Temperatura di sevizio 18°C
Annata degustata 2007

 

 

 

 

 

 

 


Caratteristiche organolettiche
  Alla vista si presenta di un color oro antico, con nuances ambrate. Il profumo è intenso e rimanda alla frutta matura con note di prezioso esotismo: in bocca sorprende per il suo spessore aromatico, dove prevalgono il miele e gli agrumi.

Abbinamenti  Ha un ampio spettro di combinazioni gustative che spazia dai formaggi stagionati al fois gras, dalla pasticceria secca ai dolci a base di ricotta. E’ eccezionale anche se bevuto in accompagnamento a del cioccolato amaro.

Secondo noi  Proveniente dalle uve di un vigneto affacciato sul mare,  è una vendemmia tardiva che per sentori, gusto e colore, rappresenta un esempio di rara preziosità. Il bouquet dall’ampio respiro rimanda ad atmosfere mediterranee, mentre in bocca l’Oro di Dora (così chiamato in memoria della nonna di Annamaria e Clara Sala), assume toni epici. Un passito, insomma, che è la quintessenza della solarità, pieno e corposo come pochi altri.

Tenuta Gorghi Tondi
Contrada San Nicola
Ma zara del Vallo (Trapani)
0923.657364
www.gorghitondi.com