Max, il Sommelier virtuale

Questo simpatico Sommelier è la risposta tecnologica per venire incontro a quei consumatori che possono avere qualche perplessità trovandosi davanti agli scaffali di un supermercato per la scelta di un vino.
Il fedele “pupazzo” Max  ha all’esterno del corpo inglobato un monitor touch screen sul quale il cliente seleziona tramite monitor  i suoi criteri  per la scelta di un vino. Può impostare, per esempio, il  suo budget di spesa, i suoi gusti, la regione di provenienza del vino che vuole scegliere, la Nazione e cosi via.
Una volta che tutte le informazioni sono state inserite  attraverso il touch screen di Max appare una schermata che è la risposta ai nostri quesiti.  Il Sommelier virtuale ci consiglia addirittura tre vini presenti nel supermercato, elencandoci anche le caratteristiche organolettiche di ciascuna bottiglia.
Con la sua strana silhouette  Max è attualmente in prova  in due supermercati a Lione. Il software che lo gestisce è stato sviluppato in collaborazione con alcuni sommelier Ffrancesi, ma si può avere Max a disposizione ventiquattro ore al giorno scaricando una semplice applicazione presente sul telefonino iPhone.
Non vi è dubbio: la novità è più che interessante, visto che si può tranquillamente tornare a casa sicuri di aver fatto il giusto acquisto.

Info
www.vinoreco.com