Week end con gusto e solidarietà. L’asta del tartufo italiano

«Poter usare il tartufo nella preparazione dei miei piatti è un’enorme soddisfazione”, afferma Beck, già alla seconda edizione dell’evento. Lo considero la regina delle materie prime, e credo che sia per ogni gourmet il non plus ultra del sapore per la sublimazione del palato».
 
Per l’occasione il menù, rigorosamente a base di tartufo, sarà composto da:
 
•    Medaglioni di astice con fagioli cannellini e tartufo bianco
•    Tortellini di cappone su purea di zucca , salsa di parmigiano e tartufo bianco
•    Crépinette di agnello con tartufo bianco
•    Sablé alle nocciole con gelato di ricotta e tartufo bianco
 
L’evento organizzato da Giselle Oberti, ambasciatrice del tartufo italiano nel mondo, vedrà in palio 16 lotti di tartufi provenienti da diverse zone tartufigene italiane.
Grazie al collegamento satellitare, come nelle precedenti edizioni, i preziosi tuberi potranno essere acquistati in diretta anche dai partecipanti delle sedi cinese e inglese.
Il ricavato dell’asta andrà alle fondazioni Operation Smile per la sede italiana, all’Institute of Cancer Research per quella inglese, mentre in Cina si devolveranno i fondi ricavati alla Caritas e alla Special Olympics di Macao.
 
 
Rome Cavalieri Waldorf Astoria Collection
Via A. Cadlolo, 101
Roma