La Maison Jacquesson presenta i Vins de Terroirs per un Natale unico

La prestigiosa Maison di Champagne Jacquesson, fondata nel 1798 ed oggi guidata con saggezza e ambizione dai fratelli Chiquet, presenta in occasione del Natale 2011 tre imperdibili novità: Avize Champ Chaïn 2002, Aÿ Vauzelle Terme 2002 e Dizy Corne Bautray 2002, tre Vins de Terroirs di eccezionale pregio e ricercatezza che prendono il nome dai singoli vigneti in cui vengono prodotti nei comuni di Avize (Grand Cru), Aÿ (Grand Cru) e Dizy (Premier Cru).

Frutto dell’unione rara tra le caratteristiche ambientali che rendono unica la regione dello Champagne, come la specificità del suolo, la topografia, il clima, il paesaggio Avize Champ Chaïn, Aÿ Vauzelle Terme e Dizy Corne Bautray 2002 non sarebbero quello che sono, ossia unici e grandi nel Mondo, senza il meticoloso lavoro di chi, da sempre, segue con rispetto le regole fondamentali della tradizione colturale locale: inesistente o scarsa concimazione, aratura del terreno, inerbimento, bassa carica di gemme. Tutti dettagli che permettono al terreno di esprimersi al meglio, mettendo in evidenza la diversità dei singoli vigneti (lieux-dits) e donando a questi vini grandissima personalità.

Avize Champ Chaïn, Aÿ Vauzelle Terme e Dizy Corne Bautray 2002, oltre ad accompagnare i brindisi di fine anno, diventano un pensiero speciale capace di raccontare la storia di un territorio e allo stesso tempo regalare momenti unici di piacere, non solo per gli amanti dello Champagne, ma per tutti gli estimatori del buon bere.
Prodotti in piccole quantità, i Vins de Terroirs del millesimo 2002 hanno dato luogo a 5.892 bottiglie e 252 magnum di Avize Champ Chaïn, 5.892 bottiglie e 252 magnum di Aÿ Vauzelle Terme e 4.684 bottiglie e 306 magnum di Dizy Corne Bautray proposti in esclusiva da Pellegrini S.p.A e disponibili presso le enoteche di qualità e nelle carte vini dei ristoranti più rinomati.  Prezzo al pubblico: a partire da 195,00 euro (per la bottiglia).

Fondata nel 1904, Pellegrini Spa è l’azienda commerciale di proprietà della famiglia Pellegrini da oltre un secolo attiva nella distribuzione sul territorio italiano di prodotti vitivinicoli e distillati di alta qualità. Pellegrini Spa distribuisce in esclusiva le etichette di oltre 80 aziende vitivinicole italiane ed estere con offerte riservate al canale Ho.re.ca e super Ho.re.ca che vanno dai vini rossi e bianchi, ai distillati e agli Champagne. Per conoscere tutti i prodotti distribuiti da Pellegrini Spa è possibile consultare il sito internet www.pellegrinispa.net
Fondata nel 1798 ed oggi guidata con saggezza e ambizione dai fratelli Chiquet,  la Maison Jacquesson è indubbiamente una delle grandi realtà della regione dello Champagne. Riconosciuta nel 1810 da Napoleone con la medaglia d’oro per “la Beauté et la Richesse de ses Caves,  il più alto riconoscimento dell’epoca per un’impresa commerciale,  la Maison Jacquesson concentra i suoi sforzi su una produzione annuale di circa 350.000 bottiglie, con metodi di elaborazione non industriali, dedicati ai più alti standard di qualità. Malgrado il successo, la produzione non è mai stata gonfiata e gli approvvigionamenti di uve provengono essenzialmente dai vigneti di proprietà di 28 ettari, di cui 11 situati nella Côte de Blancs, ad Avize.

Schede tecniche Vins de Terroirs

DIZY CORNE BAUTRAY
Récolte 2002

Lieu-dit: Corne Bautray – parcella di alta fascia collinare orientata a sud-ovest.
Terreno: argilloso, ricco di pietre di fiume su substrato gessoso.
La vigna: 9.000 viti di Chardonnay impiantate nel 1960 su 1 ettaro di terreno. Sistema di allevamento
Chablis, interfilari inerbiti, nessuna concimazione.
L’annata: un’estate calda e soleggiata con nottate fresche. Generalmente poco piovosa, simile al 1976.
L’uva: vendemmiata il 18 Settembre 2002 con un’acidità di 7,5 gr/l e un grado alcolico potenziale di
11,1% vol.
Il vino: vinificato in botte di 40 hl, lieviti rimessi in sospensione, fermentazione malolattica completata, 2 travasi prima
dell’imbottigliamento avvenuto, senza filtrazione, il 3 Giugno 2003. 8 anni sui lieviti, prima della sboccatura del 9 Febbraio 2011.
Non dosato

AVIZE CHAMP CAÏN
Récolte 2002

Lieu-dit: Champ Caïn – parcella bassa della collina orientata a pieno sud.
Terreno: calcareo – argilloso – limoso, ricco di ghiaia di gesso su substrato gessoso.
La Vigna: 12.000 viti di Chardonnay impiantate nel 1962 su 1,30 ettari. Sistema di allevamento Chablis,
interfilari inerbiti, nessuna concimazione.
L’annata: un’estate calda e soleggiata con nottate fresche. Generalmente poco piovosa, simile al
1976.
L’uva: vendemmiata il 15 Settembre 2002 con un’acidità di 6,7 gr/l e un grado alcolico potenziale di
11,3% vol.
Il vino: vinificato un una botte di 75 hl, lieviti rimessi in sospensione, fermentazione malolattica completata, 2 travasi prima
dell’imbottigliamento avvenuto, senza filtrazione, il 3 Giugno 2003. 8 anni sui lieviti, prima della sboccatura del 9 Febbraio 2011.
Dosaggio: 2 gr/l

AŸ VAUZELLE TERME
Récolte 2002

Lieu-dit: Vauzelle Terme – parcella a mezza costa orientata a pieno sud.
Terreno: calcareo, di formazione alluvionale, su substrato formato da blocchi gessosi.
La Vigna: 2.500 viti di Pinot Nero impiantate nel 1980 su 30 aree. Sistema di allevamento a cordone
permanente “de Royat”, interfilari inerbiti, nessuna concimazione.
L’annata: un’estate calda e soleggiata con nottate fresche. Generalmente poco piovosa, simile al
1976.
L’uva: vendemmiata il 18 Settembre 2002 con un’acidità di 6,2 gr/l e un grado alcolico potenziale
di 11,6% vol.
Il vino: vinificato un una botte di 20 hl, lieviti rimessi in sospensione, fermentazione malolattica
completata, 2 travasi prima dell’imbottigliamento avvenuto, senza filtrazione, il 3 Giugno 2003. 8 anni sui lieviti, prima della
sboccatura del 9 Febbraio 2011. Dosaggio: 2 gr/l