Infermento.it: tutte le informazioni che vuoi a portata di mano

Si chiama infermento.it e non è solo un innovativo progetto nell’ambito della comunicazione, ma una vera e propria opportunità per consumatori e produttori. Un metodo all’avanguardia, economico ed immediato per avere informazioni sui prodotti che stiamo per degustare. Sempre più marchi si stanno affidando ai cosiddetti codici con tecnologia QR (Quick Response) per dare ai consumatori informazioni riguardo al prodotto che stanno acquistando o che si sta pubblicizzando. Sfruttando questa recentissima tecnologia, nasce l’idea di Roberta Bolsi s.a.s. di creare un vero e proprio punto di riferimento per vino, olio, birra artigianale, aceto balsamico, liquori e distillati, basato appunto sul nuovo modo di comunicare. Il portale infermento.it è un contenitore multimediale, a rapida accessibilità grazie alla lettura del piccolo codice riportato sulle etichette delle bottiglie, nel quale poter trovare tutte le informazioni riguardo al prodotto che si ha intenzione di consumare, con consigli anche sugli abbinamenti. Non solo un semplice portale quindi, ma un vero e proprio angolo nel web dedicato ai consumatori che vi possono trovare tantissime informazioni, e soprattutto uno spazio in continuo… fermento! infermento.it infatti dà la possibilità non solo di inserire le schede dell’azienda e dei prodotti, ma gallerie fotografiche, video girati in azienda, video di sommelier che degustano i prodotti e ne spiegano tutte le caratteristiche e gli abbinamenti con le pietanze, oppure video in cui il produttore spiega come si arriva ad ottenere un certo distillato o una birra di una determinata ambratura. Il tutto potendo scegliere anche la lingua che si preferisce. Accanto alle sezioni delle aziende, ce ne saranno poi altre dedicate agli eventi più importanti e alle news dal mondo dell’enogastronomia. Grazie ai codici InF code studiati dallo staff “Roberta Bolsi” il consumatore potrà con un semplice gesto, ovunque si trovi, leggere attraverso la bottiglia tutte le informazioni che cerca su quel determinato prodotto. Non c’è bisogno di strumenti particolari, basta infatti qualsiasi cellulare dotato di fotocamera ed accesso ad internet, e non ci sono spese aggiuntive per le aziende in quanto il codice è in bianco e nero e non comporta alcun costo in più sulla stampa dell’etichetta. Il codice di infermento.it (InF code) è un QR Code che viene posto sull’etichetta di una bottiglia e che una volta letto attraverso la fotocamera di un telefonino, si collega direttamente in modalità Mobile al portale infermento.it dove si trovano tutte le informazioni del prodotto contenuto in quella bottiglia e dell’azienda che lo produce e decidere se acquistare quella o un’altra birra piuttosto che sapere su che pietanze può mettere l’aceto balsamico che gli è stato appena regalato. Una vera e propria opportunità che Roberta Bolsi ha studiato per le aziende e che rappresenta il futuro della comunicazione fra produttore e consumatore.

Per ulteriori informazioni è possibile telefonare allo 0521 872592 oppure scrivere a info@infermento.it