Il gelato di vera qualità da Alberto Marchetti

Quello che oggi è un maestro gelatiere muove i primi passi da piccolo nella gelateria del papà a Nichelino (TO) e da lì inizia la sua lunga carriera.

Nel 2004 apre la sua prima gelateria “Albertoandrea” a Nichelino.

Nel 2008 entra a far parte dell’associazione Maestri della Gelateria Italiana.

Nel 2009 partecipa come rappresentante della Regione Piemonte allo Sherbeth Festival di Cefalù  (16-20 Settembre)presentando il gusto “nocciola”.

In occasione dello Sherberth Festival partecipa al Premio Internazionale “Procopio dei Coltelli” e si classifica al III posto con il gusto “Mand’Arancia”.

Nel 2010, in occasione del Sigep (23-27 gennaio 2010), rappresenta la Regione Piemonte nell’area “Verso l’Eccellenza”,  un angolo di Italia caratterizzato dalla presenza di dieci gelaterie, espressione di altrettanti territori regionali. Le diverse aziende artigianali si sono fatte portatrici di ricette e di antichi sapori locali, che hanno reinterpretato con nuovi accostamenti e soluzioni senza scalfirne la tradizione di sapori e di saperi.

Il 12-13 Giugno 2010 Alberto Marchetti sarà presente al Gelato Festival di Agugliano (AN).

Tutti i gelati vengono preparati freschi ogni giorno. Infatti, tutte le mattine Alberto miscela e pastorizza gli ingredienti freschi che arrivano da fornitori selezionati da lui per avere prodotti di massima qualità.

Ogni gusto è miscelato entro le 24 ore, mantecato al massimo ogni 3 ore per offrire ai clienti sempre e solo GELATO FRESCO.

Proprio per questa preparazione non ci sono scorte e può capitare, arrivando in negozio a tarda sera, di trovare le carapine vuote e pochi gusti ancora disponibili. Qualcuno potrebbe lamentarsi, ma i più attenti apprezzano perché sanno di trovare gelati di qualità sempre freschi.

Cosa ancora più interessante è che i clienti possono seguire le fasi di preparazione del gelato attraverso un monitor collegato direttamente con il laboratorio.    

Molte persone non sanno che il gelato può variare anche a seconda della regione, e quello piemontese è caratterizzato da consistenza, morbidezza e cremosità e, ovviamente, Alberto segue rigorosamente questa tradizione.

Tra i gusti più richiesti ci sono i tradizionali Nocciola, Crema, Gianduja, Torroncino, Zabajone, ma anche Farina Bona, Croccante, Mand’arancia e i sorbetti, rigorosamente preparati solo con acqua, zucchero e frutta fresca. La pesca, che a dire dei torinesi è davvero una chicca,  di cui i veri gourmet non possono fare a meno, in stagione è affiancata dalla fragolina profumata di Tortona.

Altra golosità da non perdere sono gli affogati da passeggio, gusto e copertura sono a scelta del cliente, che può provare sempre nuovi abbinamenti. Zabajone, cioccolata, caffè, amarena e salse alla frutta. Si può provare l’abbinamento croccante o torrone con lo zabajone e il cioccolato extrafondente con l’amarena.