Il Biscotto Rosa di Reims: un universo di deliziose sensazioni

 

 

 

Duecentocinquantanni dopo la sua fondazione, ha ottenuto il riconoscimento “Entreprise du Patrimoine Vivant”, ricompensa a una perizia ancestrale, basata sulla maestria e le tecniche tradizionali specifiche di un territorio. Il Biscotto Rosa di Reims è il fiore all’occhiello della produzione della Maison Fossier, ideale da intingere nello champagne o nello spumante, perché ha il pregio di non disfarsi quando e inumidito. Ciò grazie a una doppia cottura e una texture unica che gli permette di assorbire i liquidi. La tradizione vuole che accompagni lo champagne, ma può essere gustato anche intinto in un buon bicchiere di vino rosso, di cui esalta i profumi che sia un Porto, un Beaujolais o un Pinot Nero. Croccante e saporito è presente su tutte le tavole delle feste d’oltralpe e può essere servito anche come dessert insieme a un Ratafià.  Base di altre delizie della casa come la Madelaine au Biscuit Rose, delizia il palato dei gourmet persino se viene accostato a un semplice té. Una vera leccornìa che spicca accanto al Pain d’epices, ai Macarons, alle Galettes Saint-Remi e al Sablé Champenois della Maison Fossier. Un gusto davvero sublime quello del Biscotto Rosa di Reims  da assaggiare durante le feste, ma anche per tutto il resto dell’anno. (Foto Marta Maffi)

 

Maison Fossier
Boutique
25, Cours Jean-Baptiste Langlet
Reims
www.fossier.fr