I 200 anni dell’ Oleificio Zucchi

L’evento si è proposto come un momento di approfondimento e aggiornamento sul settore degli oli di semi e di oliva rivolto principalmente ai clienti italiani ed internazionali della Grande Distribuzione e dell’Industria Agroalimentare.  Fra i relatori sono intervenuti Guido Cristini, Pro-Rettore dell’Università degli Studi di Parma, Thomas Mielke, Direttore Generale Oil World, Giuseppina Romano, Presidente dell’Organizzazione Interprofessionale Olio di Oliva e Lanfranco Conte, Professore ordinario dell’Università degli Studi di Udine e Presidente della “Società Italiana per lo Studio delle Sostanze Grasse”. Moderatore Giorgio dell’Orefice, della Redazione di Agrisole (Il Sole 24 Ore). Tra gli ospiti presenti in sala, oltre ai principali clienti della Grande Distribuzione Italiana e dell’Industria Agroalimentare, anche Claudio Ranzani, Direttore di ASSITOL, Mario Ambrosi, Presidente di ASSITOL, Mario Boggini, Presidente dell’Associazione Granaria Milano e Stuart Logan, Chef Executive del FOSFA.  Gli argomenti trattati hanno analizzato tre temi principali: le prospettive evolutive della marca commerciale nella categoria degli oli di semi e di oliva, per identificare il posizionamento e il ruolo della marca commerciale nel panorama italiano della GDO e i trend di sviluppo previsti per il futuro; uno sguardo approfondito alle previsioni sul mercato dell’olio sia di semi che di oliva per l’anno 2011 a livello nazionale ed internazionale; infine è stato dedicato ampio spazio all’evoluzione dei controlli di qualità degli oli extra vergini di oliva a testimonianza della sempre crescente attenzione da parte del mercato alla qualità dei prodotti.  Durante il convegno è stato possibile visitare la mostra storica sui 200 anni di vita dell’azienda che, attraverso immagini e documenti storici, ripercorre le tappe che hanno portato l’Oleificio Zucchi, dai primi decenni dell’Ottocento ad oggi, ad essere leader settore degli oli di semi.  Al termine dell’evento i partecipanti hanno avuto l’opportunità di visitare la sede produttiva dell’Oleificio Zucchi, presso lo stabilimento di Cremona, per ripercorrere tutte le fasi di lavorazione dell’olio. Dalla materia grezza al confezionamento, gli ospiti hanno potuto vedere con i propri occhi come nasce un prodotto Zucchi, da 200 anni sinonimo di freschezza e qualità in tavola.