Soave Lunalonga 2008 Balestri Valda

Siamo andati a fare visita all’azienda Balestri Valda che dall’alto della collina domina tutta la vallata sottostante e il borgo di Soave. Balestri Valda è una cantina a conduzione familiare, di recente costruzione e di proprietà di Guido Rizzotto, che è anche l’enologo. In tutto si contano 19 ettari vitati quasi tutti a Garganega, il vitigno più importante di questo territorio. Le loro vigne, sono situate tra i pendii del Monte Carniga fino ai piedi di Castelcerino, in provincia di Verona, paese tra i più vocati della terra di Soave. Il terreno è di origine vulcanica ed è un fattore rilevante per l’espressione dei loro bianchi. Sono tre le tipologie differenti di Soave: Classico, Sengialta, Lunalonga, più un Recioto di Soave Classico, un Recioto Spumante metodo Charmat e un rosso Scaligio a base di Cabernet Sauvignon e Merlot. Tutti i Soave da noi degustati sono di grande qualità e ora Vi vogliamo segnalare il Lunalonga.
Il Soave Lunalonga 2008 è il prodotto di punta dell’azienda ed è realizzato con il 70% di Garganega e il 30% di Trebbiano di Soave, da vigneti con una età che varia tra i 18/20 anni.

Nome Lunalonga
Vino Soave
Produttore Balestri Valda
Uve Garganega 70%, Trebbiano di Soave 30%
Gradi alcolici 12,50%
Affinamento Acciaio più 6 mesi barrique
Temperatura di servizio 12°
Annata degustata 2008
Note Terreno calcareo basaltico. Allevamento aGuyot con 4.000 ceppi per ettaro.

Analisi organolettica Alla vista, si presenta con un colore giallo paglierino tendente al dorato, di una buona consistenza. Al naso si percepiscono subito profumi di biancospino e camomilla, pesca e note di canditi.  Il vino è sorretto da sentori minerali importanti e da una grande ampiezza e aromatica. Il Lunalonga ha avuto un affinamento di 6 mesi in barrique e il legno in questo caso è veramente ben usato, perché conferisce una maggiore rotondità al vino senza intaccare l’ottima freschezza.

Abbinamento Come abbinamento è perfetto con tutti gli antipasti, con i primi piatti a base di pesce non grasso al forno o con molluschi di mare, come il cannolicchio, la cappasanta, il fasolaro.

Secondo noi Lo abbiamo apprezzato per il fatto che è espressione chiara del territorio, ma anche per le sue note di mineralità nette. Vino ben “fatto” anche per l’uso corretto e non invadente delle barriques. Il Soave Lunalonga 2008 è un ottimo vino anche per il rapporto qualità/ prezzo: lo si può, infatti, trovare in enoteca tra gli 8 e i 10 Euro.

Info

 

Azienda Agricola Balestri Valda
Via Monti 44
Soave (Verona)
e-mail: info@vinibalestrivalda.com
www.vinibalestrivalda.com