Canis Magnus, la Stout degli Scaligeri

Il nome è stato pensato in onore degli Scaligeri, celebri signori di Verona. Infatti, non a caso hanno scelto per le loro birre nomi di componenti di questa nobile famiglia, proprio per sottolineare la forte radice territoriale. Il locale è al pedemonte della Lessinia orientale nel fondovalle di Mezzane di Sotto, immerso in una zona di colture di pregio come l’olivo e la vite. Nel 2005 iniziano a dar vita al loro progetto, contattando varie ditte produttrici di impianti, (scelta poi andata alla Brew Tech). I lavori di ristrutturazione dei locali sono ultimati nell’ ottobre del 2007 seguiti dalla inaugurazione ufficiale del birrificio il 14 Dicembre del medesimo anno. Attualmente, i fratelli Oreste e Mauro Salaorni producono 5 birre. La 1291, una lager a bassa fermentazione  di 4,8% Vol, la Alboino una rossa ad alta fermentazione inspirata allo stile IPA di 6,5% Vol, la Beatrice una Wit da 4,2% Vol (prodotta con malto Waissen, grano e avena non maltati aromatizzata con coriandolo e bucce d’arancia) e la Canis Magnus una dry stout  di 4,2% Vol. in stile Irlandese ottenuta dalla decozione di malti pale ale, roasted Magnus, leggermente amarantata, con luppolo Fuggle originario del Kent. Infine, c’è la Vicarium birra di Natale ad alta fermentazione in stile Belgian Ale 6,8%Vol. con l’aggiunta in cottura dei marroni di San Mauro di Saline prodotti dall’ azienda agricola Lucia Balteri e in fermentazione del miele di castagno dell’apicoltura Mirko Zaghi. Tutte le loro birre non sono pastorizzate e neanche filtrate. Dato il grande successo ottenuto dalle loro bottiglie, i fratelli Oreste e Mauro Salaorni stanno progettando di ingrandire l’azienda. Questo ampliamento porterà l’impianto di produzione ad utilizzare energie rinnovabili nel pieno rispetto dell’ambiente, creando cosi un birrificio “verde” all’insegna del rispetto della bio-sostenibilità ambientale.

Degustiamo assieme la Canis Magnus.

Birra Canis Magnus
Birrificio Mastino II
Sito web www.birramastino.it
Sede Mezzane di Sotto (Verona)
Stile Dry Stout
Fermentazione Alta
Gradi saccarometrici 12,00°
Gradazione alcolica 4,2%
IBU 23
Bicchiere Pinta
Temperatura di servizio 8° C

Vista Si presenta di colore nero con una schiuma abbondante e molto persistente di color crema.

Olfatto Note iniziali di liquirizia e caffè, aroma di tostato e caramello.

Gusto In bocca non ci delude, al primo assaggio prevale questa nota dolce di caramello e il sapore del malto. Poi si  avvertono sentori di  biscotto e caffè come precedentemente rilevato dal nostro naso. Apprezziamo inoltre l’ottimo bilanciamento fra dolce e amaro con una nota di acidità più che contenuta; perlatro la Canis Magnus ha una carbonizzazione non elevata, cosa che la rende una birra di facile beva.

Abbinamenti Ottima con crostacei, ostriche, astice, aragosta. Le possiamo anche abbinare ad un ottimo spezzatino o stufato. Si può inoltre degustare con dei formaggi dal sapore deciso come il caciocavallo.

Secondo noi La  Canis Magnus è veramente ben fatta, sa regalare emozioni e piacevolezza, rinvitando alla ribevuta. Una birra che ha una propria  spiccata personalità, non la classica stout, bensì una “cerveza” che si destreggia tra  forza ed eleganza.

Altri esempi di (Ale) – Stout – Dry Stout

•    Pelanera (Trunasse)
•    Blackout (Birrificio Rurale)

Info
Birrificio Mastino II

Via Villa 8
Mezzane di Sotto (Verona)
www.birramastino.it