Birra Theresianer: la migliore birra del mondo

Un risultato invidiabile poiché la competizione americana è, a livello internazionale, la più nota e la più prestigiosa. Dal 1994, il World Beer Championship riunisce annualmente migliaia di addetti ai lavori affidandosi alle metodologie proposte dal BTI, il “Beverage Testing Institute” di Chicago che mira a ”fornire ai consumatori un giudizio imparziale sugli articoli presenti sul mercato della birra”: un concorso dove si confrontano i più noti brand al mondo secondo le  diverse tipologie di birra. Le medaglie conquistate da Theresianer nell’edizione 2010 sono: medaglia d’oro per “Theresianer Vienna”, medaglia d’argento per “Theresianer Premium Lager”, medaglia d’argento per Theresianer Premium Pils”. Non poteva esserci modo migliore, quindi, per festeggiare i primi dieci anni dell’Azienda – che continua a ricevere importanti conferme e soddisfazioni sia a livello d’immagine sia a livello commerciale – di salutare con soddisfazione il 2010, anno che ha infatti registrato un incremento del 20% delle vendite rispetto all’anno precedente, sintomo di crescente apprezzamento e stimolo per un continuo miglioramento. Da un progetto nato come una scommessa del Presidente Martino Zanetti (unire la tradizione artigianale e l’ottica industriale di produzione mirando a un prodotto di assoluta qualità), Theresianer si è adoperata per offrire una gamma completa e d’eccellenza con le sue 5 referenze Premium Lager, Premium Pils, Pale Ale, Strong Ale, Theresianer Vienna, Bierbrand Theresianer, per conquistare tutti i mercati internazionali, dalla Cina alla Polinesia Francese, dall’Austria al Canada. La produzione di assoluta qualità è fondamento essenziale per l’ azienda del gruppo Hausbrandt Trieste 1892 S.p.A., composta da uno staff di quasi 200 dipendenti, tra i quali l’Ing. Tullio Zangrando, tecnico noto per la professionalità affinata sul campo. Non è la prima volta che Theresianer sorprende il grande pubblico con premi e riconoscimenti prestigiosi, confermando il suo ruolo da protagonista nel panorama internazionale della birra e collocandosi in una posizione unica ed esclusiva per una birreria italiana di qualità, a metà strada tra le realtà artigianali e quelle industriali.