Birra di Natale

Le Christmas Beer, ad esempio, nella tradizione belga erano concepite come speciali e prodotte con il metodo dell’alta fermentazione, ma in seguito, soprattutto fuori del Belgio, sono state poi realizzate con la tecnica della bassa fermentazione. Le Christmas Beer sono quasi sempre birre ad elevata gradazione (dai 7 ai 10 gradi alcolici), adatte alle rigide temperature invernali e alle tradizionali abbuffate a cui si è soliti lasciarsi andare durante le feste! Queste particolari birre si caratterizzano per una spiccata aromatizzazione ottenuta con l’impiego dei migliori malti e arricchita da cannella, coriandoli, ginepro, miele. Il gusto è sovente speziato, con note di frutta, secca o candita, ed evidenti sentori dolci. Queste caratteristiche rendono le birre di Natale idonee all’abbinamento con piatti agro-dolci, ma sono anche ottime da gustare con i propri familiari e amici accanto ad un caminetto acceso. Per la produzione della Birra delle feste ogni mastro birraio scatena la propria creatività col fine di conferire una forte personalità a questo prodotto d’occasione. Se fino a qualche anno fa era impensabile trovare sotto l’albero una birra artigianale, oggi invece sono molti gli italiani che cominciano ad apprezzare le Christmas Beer. Vista la crescente accettazione e diffusione di queste birre particolari, anche alcuni produttori nazionali si sono cimentati in questo campo proponendo Christmas Beer italiane che si pongono ai migliori livelli qualitativi del mercato.  

La birra che abbiamo degustato è la Birra di Natale del birrificio Maltus Faber di Genova.

   Birra Birra di Natale
 Birrificio Maltus Faber
 Sito web www.maltusfaber.com
 Sede Genova
 Stile Birre stagionali ad edizioni limitate
 Fermentazione Alta
 Gradi saccarometrici Non dichiarato
 Gradazione alcolica 8% vol.
 IBU Non dichiarato
 Bicchiere Coppa
 Temperatura di servizio 9°/11°C

Il Birrificio si trova  all’interno di via Fegino 3, indirizzo storico per la produzione di Birra a Genova in quanto dall’inizio del ‘900 ospitava nel suo complesso la Fabbrica di Birra Cervisia, poi acquisita dal gruppo Dreher e, infine, dismessa dal gruppo Heineken. Particolare interessante è che, nel periodo del gruppo Dreher, la location ospitava una vera e propria scuola per Mastri Birrai. I soci del Maltus Faber sono Massimo Versaci, “il Maltus”, e Fausto Marenco, “il Faber”. Il birrificio nasce nel 2007: è il 5 giugno 2008, quando viene prodotta la prima cotta. Ora la loro produzione è composta da 11 tipologie di birre tutte ad alta fermentazione.

Vista  Di colore ambrato, la schiuma si presenta ben compatta e di media persistenza di un color crema.

Olfatto  Al naso si avverte in prevalenza l’aroma dell’uvetta, l’odore delle prugne e sentori di biscotti appena sfornati.

Gusto  Morbida in bocca, con una leggera punta di “dolce”, è bilanciata dal luppolo e da un retrogusto mediamente secco. Le varie sfumature di caramello, biscottato e cioccolato sono date dai malti che si susseguono in modo mai stucchevole, con un finale piacevolmente “riscaldante”.

Abbinamenti  E’ una birra a tutto pasto, che può accompagnare degnamente i lauti pranzi e cene delle periodo Natalizio.

Secondo noi  La birra di Natale che abbiamo degustato è un’ambrata ad alta fermentazione. Il suo carattere vivo e quasi speziato è solo dato dal sapiente utilizzo dei malti, dei luppoli e dalla fermentazione naturale. La birra della Maltus Faber è una birra naturale: doppio malto, non pastorizzata, rifermentata in bottiglia, senza aggiunta di conservanti o anidride carbonica. Corretta ed equilibrata, è adatta a festeggiare le feste natalizie in compagnia degli amici davanti al camino o a di fronte a un lauto pranzo. La si trova nel  classico formato da 75 cl, ma è anche disponibile una Magnum da un litro e mezzo.

Altri esempi di Birre stagionali ad edizioni limitate

Noel (Turbacci)
Birra di Natale (Lambrate; la Gastaldia; Boa; Beltaine)
Grand cru (Almond’22)

Info
Birrificio Maltus Faber
Via Fegino 3
Genova
www.maltusfaber.com