Week End con gusto: arriva Dolcementeprato

Ben 66 pasticcerie tra città e dintorni! Un vero patrimonio culturale da reintepretare. Da quest’anno, infatti, Prato fa scuola e tutti, golosi o solo curiosi, la mattina (dalle 10.30 alle 12.30) di sabato 11 dicembre potranno sedere su dei banchi un po’ speciali con a disposizione un maestro assolutamente straordinario. Ad aprire simbolicamente le lezioni della Scuola di Pasticceria Dolcementeprato (via Galcianese 20F), sarà Paco Torreblanca, il più grande chef patissier spagnolo, e non solo. Autore di vere e proprie opere d’arte, la star spagnola animerà il laboratorio permanente con dimostrazioni, saggi e assaggi on demand e mini lezioni su misura. Insieme a lui per l’opening dell’atelier il gotha dei maestri pasticceri italiani, tra cui Gino Fabbri, Paolo Sacchetti, Andrea Bianchini, Vittorio Santoro, Luca Mannori, Salvatore De Riso. Per tutta la mattinata si vedranno i maestri all’opera “in aula”, perché anche il dolce è cultura; si carpiranno tecniche e segreti, ma soprattutto si valuteranno le leccornìe in prima persona con degustazioni guidate e libere. Dai giorni successivi si comincierà a studiare sul serio, perché inizieranno corsi, lezioni a tema e training per pasticceri e dilettanti, amatori e professionisti alla ricerca di un diploma d’eccellenza. Nel pomeriggio (dalle 17.30 alle 20.30) di sabato 11 dicembre cambia la location dell’appuntamento e dalla scuola ci si sposta al Wall Art (viale della Repubblica, 4), spazio multifunzionale, che diventerà una temporary patissery molto stilish, allestita come una suggestiva camera delle meraviglie. Si proseguirà anche la domenica (10.00-19.00) quando il Consorzio Pasticceri Pratesi offrirà a tutti anche un primo assaggio del Natale con i dolci della tradizione. La location sarà una scenografica camera oscura, dalla quale emergono in un gioco di luci sculture di alta pasticceria dal design essenziale ed evocativo o torte dai decori sontuosi, creazioni minimal e astratte o icone iperrealiste sul tema dell’INVERNO. Con tanto di colonna sonora con dj set in abbinamento ai peccati di gola. E a proposito di abbinamenti, non mancheranno degustazioni di vini e cocktail a tema, tra cui il DolcePrato Strawberry. Quanto ai dolci, sarà come veder sfilare la collezione autunno inverno dell’Alta Pasticceria…! Una carrellata di creazioni di panna, crema, cioccolata, frutta dalle forme artistiche. Artisti che, invece, dei colori usano uova e farina, burro e zucchero, latte e cacao, creando armonici contrasti e muovendosi tra profumi, colori, sapori senza mai dimenticare la bontà, per quanto chic. Insomma, una performance, in scena anche la domenica, dolce e commestibile, da divorare con gli occhi, ma non solo…! In un ambiente così …non poteva che entrare in scena a questo punto l’altro star testimonial di DolcementePrato 2010, Paolo Lopriore, lo chef de Il Canto – Certosa di Maggiano (Siena) che nel 2010 si è posizionato tra i primi nella classica dei 50 migliori al mondo, considerato da Gualtiero Marchesi il suo “miglior allievo”.  Uno chef dalla cifra stilistica unica, dai contrasti intensi e dagli effetti estremi. Una “cucina che fa scandalo” si è detto.  E allora lasciamo aperta la sorpresa, dato che a lui è lasciata mano libera per l’Aperitivo.  Dimenticate l’Happy Hour, rito ormai obsoleto e optate invece per la  SWEET HOUR. Chissà, forse una nuova moda: l’Aperitivo in Pasticceria, snack sweet & savoury da provare al Wall Art di Prato. Sarà sicuramente una piacevole provocazione, cucina/pasticceria “d’avanguardia” in edizione limitata da prenotare per poter dire “c’ero anch’io”. Per tutto il weekend le mini creazioni di Paolo Lopriore si potranno trovare, declinate in tanti modi diversi, in tutte le pasticcerie del Consorzio Pasticceri Pratesi realizzate in questo caso dai pasticceri locali. E non è tutto  perché “a giro per la città” (come si dice in Toscana) c’è un’Aperisweet, una vecchia Ape a tre ruote per gustare walkie aperitivi dolci e salati on the road e take away.  DOLCEMENTEPRATO è promosso e organizzato da Confartigianato Imprese Prato in collaborazione con Artex – Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana e Consorzio Pasticceri Pratesi con il sostegno di Comune, Provincia e Camera di Commercio di Prato.  

DOLCEMENTEPRATO 2010 è gratuita, ma si partecipa esclusivamente su prenotazione telefonica 0574/5177804 Per maggiori informazioni consultare il sito www.dolcementeprato.it