Abbacchio al forno con le patate

 

 

Ingredienti per 4 persone

un coscio d’abbacchio da 1 kg

6  grosse patate

2 spicchi d’aglio

un bicchiere di vino bianco secco

rosmarino

6 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

sale

pepe bianco in grani

Sbucciate e tagliate a grosse fette le patate, conditele con sale  e pepe, mettetele in una capiente teglia antiaderente con 4 cucchiai d’olio, una manciata di aghetti di rosmarino fresco (o anche secco) e fatele insaporire per almeno un quarto d’ora. Preriscaldate il forno a 180 C°. Nel frattempo, steccate con i 2 spicchi d’aglio il coscio d’abbacchio (precedentemente intaccato con un grosso coltello); salate, pepate, cospargete di rosmarino  e sistematelo in una capiente teglia  antiaderente con 2 cucchiai d’olio. Infornate a 200 C° e fate cuocere per una mezz’ora, girando di tanto in tanto la carne da ambo le parti e irrorando col vino bianco a temperatura ambiente (mai freddo di frigo). A metà cottura, aggiungete le patate, sistemandole intorno al coscio, a mo’ di corona: girate anch’esse di tanto in tanto, di modo che alla fine risultino ben rosolate. Lasciate in forno ancora 30 minuti. Controllate sia la carne sia le patate scrupolosamente durante la cottura, se necessario aggiustando di sale.  Provate a verificare con una forchetta se la carne è pronta, quindi adagiate l’abbacchio su un piatto di portata e sistematevi intorno le patate ben rosolate. Infine, servite ben caldo.